progetto:
Piano Particolareggiato del Parco Agricolo – 2015
dove:
Comune di Atri (TE)
Anno: Adottato con Delibera di C.C. n.49 del 24.08.2012
Approvato con Delibera di C.C. n.30 del 08.08.2015
ruolo:
Progetto generale (con dott.ssa Serena Ciabò)
dati: Superficie ≈ Kmq 36 – Popolazione Parco Agricolo = 2.000
descrizione:
Il Parco Agricolo del Biotopo dei Calanchi di Atri è l’espressione di un sito di importanza comunitaria e di una riserva regionale naturale.
Il piano, attraverso la redazione della Carta del Paesaggio individua otto zone paesaggistiche che rappresentano il punto di riferimento progettuale per altrettante cinque strategie quali: la promozione delle reti ecologiche, la sicurezza idrogeomorfologica, la creazione di micro distretti irrigui, il recupero dell’edilizia rurale, la promozione del sistema ricettivo.
Fra le modalità di attuazione è ipotizzato un sistema di incentivi e compensazioni.
premi: 2012 Trento:
Nomination conferita da Fondazione Spadolini di Firenze
nell’ambito del premio Eco and the City
2013 Senigallia:
1° premio nazionale
conferito da Associazione comuni virtuosi
2013 Modena:
Menzione speciale da Agenzia per lo sviluppo Modena
nell’ambito del premio sostenibilità 2013
pubblicazioni: 2013 Saggio:
“Il parco agricolo di Atri, una eccellenza culturale e paesaggistica”
a cura di Serena Ciabò
Energeo Magazine marzo/aprile 2013
2013:
“Pianificazione e architettura ecocompatibili in Italia”
a cura di Daniele Croce
Edicom Edizioni
2014:
“Il Piano del Parco Agricolo di Atri (TE)”
a cura di Ennio Nonni e Serena Ciabò
Urbanistica Informazioni n° 258 novembre dicembre 2014
INU Edizioni Roma
foto: